Aree tematiche

Censimento Permanente della Popolazione e delle Abitazioni - Anno 2018

Censimento permanente popolazione e abitazioni

Il 1° ottobre 2018 parte il Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni. Il Censimento permette di misurare le principali caratteristiche socio-economiche della popolazione dimorante abitualmente in Italia.

Per la prima volta l’Istat effettua la rilevazione censuaria con cadenza annuale e non più decennale, il che consente di rilasciare informazioni continue e tempestive.

A differenza delle passate tornate censuarie, il Censimento permanente non coinvolge più tutte le famiglie nello stesso momento, ma solo un campione di esse. Ogni anno le famiglie chiamate a partecipare sono circa un milione e quattrocentomila.

Il nuovo censimento è comunque in grado di restituire informazioni rappresentative dell’intera popolazione, grazie all’integrazione dei dati raccolti con le diverse rilevazioni campionarie svolte (la rilevazione detta areale e quella da lista) con quelli provenienti dalle fonti amministrative. I principali vantaggi introdotti dal nuovo disegno censuario sono un forte contenimento dei costi della rilevazione e una riduzione del fastidio a carico delle famiglie.

La famiglia può essere chiamata a partecipare a una delle due diverse rilevazioni campionarie oppure non essere coinvolta dall’edizione in corso del censimento per l'Anno 2018:

  • la famiglia riceve una lettera che la invita a compilare il questionario online (fa parte del campione della rilevazione da lista)
  • la famiglia è informata che sarà sottoposta a un'intervista da parte di un rilevatore attraverso una lettera e una locandina affissa sul portone (fa parte del campione della rilevazione areale)
  • la famiglia non riceve alcuna lettera (per quest'anno non fa parte del campione)

 

Vediamo nel dettaglio:

SE:

 

 

 

Inoltre, è possibile consultare le sezioni:

 

Il censimento consente di scattare una fotografia veritiera della situazione reale del nostro Paese ed è uno strumento indispensabile dal quale trarre i dati che permetteranno allo Stato e alle amministrazioni locali di compiere azioni mirate più efficaci per il bene comune. Per questo ringraziamo i cittadini già da ora per il tempo dedicato alla compilazione accurata dei questionari o per rispondere alle interviste, chiedendo di offrire la massima collaborazione agli operatori e ai rilevatori.

Questo "nuovo" Censimento annuale sarà diviso in due tipi di rilevazione:

  • rilevazione aerale: le famiglie selezionate da Istat, saranno contattate e censite presso il domicilio da un rilevatore incaricato dal Comune.
  • rilevazione da lista: le famiglie riceveranno una comunicazione, tramite posta, da parte di Istat contenente indirizzo internet e credenziali di accesso e si censiranno autonomamente compilando il questionario on line tramite PC. Queste famiglie potranno, anche, chiedere la collaborazione dei rilevatori, contattando il Comune - Ufficio Statistica - per la compilazione del proprio questionario

Nella rilevazione Areale verranno impiegati sul nostro territorio i rilevatori, che, tramite l’ausilio di tablet, censiranno le famiglie selezionate, recandosi direttamente presso le loro abitazioni e intervistandole personalmente. I rilevatori avranno un cartellino identificativo munito di fototessera e un documento di riconoscimento

Nella rilevazione da Lista le famiglie selezionate nel nostro Comune che riceveranno la lettera da parte di Istat e si censiranno autonomamente saranno circa 325.

 

Cosa c'è da sapere e come informarsi 

Il censimento è considerato uno strumento di pubblica utilità e per i cittadini è obbligatorio rispondere ai quesiti censuari. I dati raccolti sono tutelati dal segreto statistico e sono diffusi solo in forma aggregata e utilizzati solo per fini istituzionali e statistici. I dati sono tutelati dal Codice in materia di protezione dei dati personali in ogni fase della rilevazione, dalla raccolta alla diffusione dei dati.
Per avere tutte le informazioni e i chiarimenti i cittadini possono contattare l'Ufficio Comunale di Censimento del Comune di Pomigliano d'Arco chiamando il numero 081.5217145 o presso lo stesso, sito al piano terra della Casa Comunale (Piazza Municipio) secondo il seguente calendario ed orari:

  • nella mattina dei lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8,30 alle 12,30
  • nella mattina dei martedì e giovedì dalle 9,00 alle 13,00 e nei pomeriggi degli stessi giorni 16,00 alle 19,00

oppure scrivendo una mail all'indirizzo stefano.sasso@comune.pomiglianodarco.gov.it o alla pec servdemografici.pomigliano@asmepec.it.

Tutte le informazioni sui contenuti del censimento si possono trovare sul sito dell'Istat https://www.istat.it/it/censimenti-permanenti/popolazione-e-abitazioni che ha messo a disposizione anche il numero verde 800.811.177 attivo dal 10 ottobre dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 21.

Risorse consigliate

Condividi