Comune di Pomigliano d'Arco (NA)

Il Piano di Protezione Civile Vigente

Comune di Pomigliano d\'Arco
Ricerca assistita Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Comune di Pomigliano d\'Arco
Il Piano di Protezione Civile Vigente
Home Page » Come fare per » Protezione Civile » Il Piano di Protezione Civile Vigente » Il Piano di Protezione Civile Vigente
Immagini

Il comune di Pomigliano d’Arco è dotato di un Piano di Emergenza Comunale dal 2000 che è stato adeguato nel 2012 e di recente ad ottobre del 2015.

Il piano P.E.C. è strumento indispensabile per fronteggiare le emergenze e per pianificare strategie e interventi.

Obiettivo del Piano è la salvaguardia delle persone e dei beni presenti in un'area a rischio.

Il Piano è costituito da un insieme di documenti, periodicamente aggiornati, che riassumono tutti quegli elementi utili agli operatori di Protezione civile e indispensabili per prevenire e fronteggiare le differenti emergenze.

Con la pianificazione, il Comune organizza, la propria struttura di intervento, con individuazione dei ruoli responsabili ed operativi, delle persone, dei servizi e delle procedure di comunicazione applicabili, sulla base delle emergenze, naturali od antropiche, ipotizzabili.

L’adeguamento della pianificazione è solo la prima fase del progetto denominato “Una città Sicura” approvato con delibera di Giunta Comunale n.52 del 27/03/14 che prevede oltre alla fase:

  • a) di adeguamento della pianificazione

anche una fase

  • b) di comunicazione della pianificazione

ed una fase

  • c) di potenziamento del sistema delle attrezzature di Protezione Civile.

Il Piano Comunale di Protezione civile, che scaturisce delle attività di previsione e prevenzione delle emergenze credibili, previa individuazione dei rischi presenti nel territorio, definisce le operazioni da attuare onde minimizzare le conseguenze a persone, servizi, beni materiali.

Il Piano è realizzato in conformità a quanto richiesto dalle Linee Guida Nazionali1, regionali e provinciali, in particolare:

  • Linee Guida Nazionali – Metodo Augustus;
  • Manuale Operativo per la Predisposizione di un Piano comunale di Protezione Civile – ottobre 2007;
  • Linee Guida per la redazione dei Piani di Emergenza Comunale – Regione Campania, febbraio 2013.


Il Piano, in conformità ai riferimenti sopra riportati, è strutturato come segue:

1. Relazione con i seguenti capitoli principali:

A - PARTE GENERALE: raccolta di tutte le informazioni relative alla conoscenza del territorio, individuazione dei pericoli ed elaborazione degli scenari di rischio, identificazione delle risorse di protezione civile e definizione del sistema di allertamento per le diverse tipologie di rischio (precursori / indicatori di evento).

B - LINEAMENTI DELLA PIANIFICAZIONE: identificazione e delineazione degli obiettivi da conseguire per fornire una risposta adeguata di Protezione Civile, in caso di qualsiasi tipo di emergenza;

C - MODELLO DI INTERVENTO: attribuzione di responsabilità nei vari livelli di comando e controllo, individuazione delle modalità di coordinamento delle azioni e delle modalità con cui si realizza lo scambio costante di informazioni nonché l’utilizzo congiunto delle risorse di Protezione Civile.

2. Allegati:

  • Allegato 1 Procedure Operative per il rischio idrogeologico
  • Allegato 2 Procedure Operative per il rischio vulcanico
  • Allegato 3 Procedure Operative per il rischio sismico
  • Allegato 4 Procedure Operative per il rischio incendi d’interfaccia
  • Allegato 5 Procedure Operative per il rischio chimico-industriale

3. Tavole

  • Tavola 1 Carta geologica
  • Tavola 2 Carta uso del suolo
  • Tavola 3 Carta forestale
  • Tavola 4 Carta infrastrutture e densita abitativa
  • Tavola 5 Carta beni ambientali, naturali e culturali
  • Tavola 6 Carta rischio idrogeologico
  • Tavola 7 Carta rischio incendi d’interfaccia
  • Tavola 8 Carta rischio sismico
  • Tavola 9 Carta rischio vulcanico
  • 9B Mappa depositi di ceneri
  • 9C Mappa delimitazione zona gialla (rev. 2015)
  • Tavola 10 Carta rischio chimico – industriale
  • Tavola 11 Carta modello intervento
     

La consultazione del Piano di Emergenza Comunale nella presente pagina.

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -

Il portale del Comune di Pomigliano d’Arco (NA) è progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB - Content Management Framework

Responsabile del Procedimento di pubblicazione - Privacy - Note legali - Posta Elettronica Certificata

Il progetto Comune di Pomigliano d'Arco (NA) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it