Link Utili

Garantire la massima accessibilità alle informazioni e piena fruibilità dei servizi offerti: questo è uno dei requisiti fondamentali della comunicazione on line nella Pubblica Amministrazione.
Il Dipartimento per la Digitalizzazione della PA e l'Innovazione Tecnologica ha promosso un Osservatorio sull'accessibilità dei servizi erogati dalle pubbliche amministrazioni tramite Web.
L'Osservatorio, realizzato dal Formez, si è dotato di un sito internet accessibile.gov.it che vuol essere un punto d'incontro tra il cittadino e l'amministrazione per migliorare la qualità dei servizi pubblici erogati on line. Collabora anche tu!
Il Portale è pertanto dedicato - senza discriminazioni - a tutti i cittadini italiani, agli italiani all'estero, agli stranieri in Italia, alle persone con disabilità, alle persone meno esperte, a tutti coloro che, utilizzando i servizi on line e le informazioni rese disponibili dalla Pubblica Amministrazione, incontrano difficoltà di fruizione.
Il Ministro per la Pubblica Amministrazione e Innovazione, con la direttiva n. 8/2009 propone una razionalizzazione dei siti web delle PA che giunga anche a ridurne il numero per quelli registrati, attivati e non più aggiornati, salvaguardandone comunque i contenuti - se ancora fruibili - e assicuri la presenza di alcune informazioni essenziali. Difatti la Legge 150/2000, l'art. 54 del Decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82 "Codice dell'Amministrazione digitale", il Decreto legislativo 150/2009, la Delibera 105/2010 CIVIT, la Legge 18 giugno 2009 n. 69, l'art 3 Circolare PCM DFP 11786 22/02/2011, la Legge 69/2009 e altre determinano l'elenco delle informazioni contenuti minimi che un sito web istituzionale deve fornire ai cittadini.

"Accessibile" diventa, quindi, uno strumento a disposizione dei cittadini per Segnala anche tu! migliorare la qualità dei siti pubblici. Per permetterci di risolvere le eventuali mancanze incontrate, utilizza il modulo "Qualità" predisposto nella sezione "Segnala". L'Osservatorio prenderà contatto con le Amministrazioni responsabili per risolvere i casi evidenziati.

[ 1] - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 ->

Condividi