Presidenza del Consiglio

Il Consiglio Comunale elegge, con le modalità stabilite dal presente statuto e dal regolamento, il proprio Presidente.

L'elezione del Presidente del Consiglio Comunale avviene a scrutino segreto e con il voto favorevole della maggioranza dei due terzi dei consiglieri assegnati. Se al terzo scrutinio non si raggiunge la maggioranza prescritta, è sufficiente per l'elezione la maggioranza assoluta dei consiglieri assegnati.

Le funzioni del Presidente del Consiglio sono stabilite dalla legge e specificate nel regolamento.

Le funzioni vicarie di Presidente del Consiglio Comunale sono esercitate da uno o più Vicepresidenti che, con il Presidente del Consiglio Comunale, formano l'Ufficio di Presidenza, e sono eletti secondo le modalità stabilite dal regolamento di Consiglio Comunale. Qualora anche quest'ultimi siano assenti o impediti, il Consiglio è presieduto dal Consigliere più anziano di età.

Il Presidente del Consiglio Comunale cessa dalla carica in caso di approvazione di una mozione di sfiducia, votata a scrutinio segreto dalla maggioranza assoluta dei componenti il Consiglio. La mozione di sfiducia deve essere motivata e sottoscritta da almeno due quinti dei consiglieri assegnati, senza computare a tal fine il Presidente del Consiglio Comunale, e viene messa in discussione non prima di dieci giorni e non oltre trenta giorni dalla sua presentazione. Se la mozione viene approvata si procede alla nomina del nuovo Presidente del Consiglio Comunale. La decisione può essere estesa, su decisione dei sottoscrittori, anche all'Ufficio di Presidenza.

 

Presidente Maurizio Caiazzo

Vice Presidente Ricci Giacomo

Vice Presidente Toscano Angelo

Condividi

Regolamenti

Approvato con delibera di Consiglio Comunale n° 85 del 20/12/2004. Pubblicato all'Albo Pretorio il 30/12/2004 per 10 giorni ....

Riferimenti e contatti

Consiglio Comunale
piazza municipio, 1 Pomigliano d'Arco, Napoli, Campania, Italia
Telefono: 081/52.17.233