Notizie dal Comune

21-09-2017
Avviso Pubblico per la Selezione di Lavoratori ex percettori di ammortizzatori sociali privi di reddito disposti a realizzare percorsi di servizi di Pubblica Utilitá finanziati dalla Regione Campania con D.D. N. 6 Del 29/05/2017
 
Stemma Comune

E' indetto Avviso Pubblico per la selezione di Lavoratori ex percettori di ammortizzatori sociali privi di reddito disposti a realizzare percorsi di servizi di Pubblica Utilitá finanziati dalla Regione Campania con D.D. N. 6 Del 29/05/2017.


REQUISITI per partecipare alla selezione:
1. Essere stati percettori di indennità di sostegno al reddito dal 2014 al 2017 (in ogni caso prima dell’avvio delle
attività di pubblica utilità) e attualmente disoccupati e privi di sostegno al reddito ;
2. Non essere beneficiari di alcuna indennità di disoccupazione e/o di altro sostegno al reddito;
3. -Essere residenti nel Comune d Pomigliano d’Arco o nei Comuni limitrofi distanti non oltre 30 Km;
4. Essere Iscritti ai competenti Centri per l’Impiego.
Si precisa che i progetti di servizi di pubblica utilità in argomento saranno attivati unicamente in esito all’accertata approvazione della candidatura del Comune di Pomigliano d’Arco e relativo finanziamento da parte della Regione Campania.


CRITERI utilizzati per formare l’elenco dei lavoratori disponibili:
- avere un ISEE più basso quale elemento di priorità;
- numerosità del nucleo familiare in carico;
A parità di requisiti verranno applicati i seguenti criteri di precedenza: richiedente nel cui nucleo familiare è presente il
maggior numero familiari a carico.

TRATTAMENTO ECONOMICO


Al soggetto utilizzato nel progetto sarà corrisposta dal Soggetto Utilizzatore una indennità mensile pari ad € 580,14 per massimo 6 mesi, tale compenso sarà versato previo accertamento della partecipazione effettiva al progetto, ed in
proporzione all’impegno orario.
I progetti di servizi di pubblica utilità non prevedono l'instaurazione di un rapporto di lavoro tra soggetto beneficiario/utilizzatore e destinatario.
I progetti potranno avere una durata massima di 6 mesi, con un impegno massimo di 20 ore settimanali, pari a circa 80 ore mensili, e potranno essere approvati ed autorizzati fino a concorrenza e nei limiti delle risorse finanziarie disponibili.
Ogni destinatario può partecipare ad un solo progetto di pubblica utilità.
Al termine del progetto le competenze acquisite dai lavoratori potranno essere registrate presso i Centri per l'Impiego
nel Fascicolo Elettronico del Cittadino.
Lo svolgimento delle attività di pubblica utilità non dà diritto alle prestazioni a sostegno del reddito INPS (disoccupazione, maternità, malattia, assegni familiari o altra prestazione similare).
Le assenze per malattia, purché documentate, non comportano la sospensione del pagamento dell’indennità.
I lavoratori devono allegare alla domanda la seguente documentazione:
- Fotocopia documento di riconoscimento in corso di validità e codice fiscale;
- Modello C Autocertificazione per il successivo invio alla Regione;
- Attestazione ISEE rilasciata da INPS, CAF o altro soggetto autorizzato per legge.

TERMINE DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Le domande vanno consegnate entro le ore 12.00 del giorno 11 ottobre 2017 presso l'Ufficio Protocollo del Comune di Pomigliano d'Arco.

 

In allegato: l'Avviso Pubblico, il modello di domanda di partecipazione e l'Allegato C (che va consegnato insieme alla domanda)

 

Condividi

Notizie e Comunicati correlati

benessere giovani 2
07-03-2017
Con determinazione dirigenziale n. 70/2017 - 389/2017 del Registro ....
benessere giovani 2
24-01-2017
Le Amministrazioni Comunali di Pomigliano d’Arco e Sant’Anastasia, ....
News
12-09-2012
La Società TMP S.r.l. concessionaria del servizio di gestione ....
Serviziop Civile Volontario
07-06-2012
Graduatorie Servizio Civile (Bando 20-09-2011) Progetto Protezione ....